Vai al contenuto principale

ANAS 90 Anni

Scopri il Truck

MUVIAS
Museo Virtuale Anas.
Storia di Anas e d’Italia
Un documentario e un volume fotografico.
Mi ricordo la Strada
La visione di una installazione artistica.
Il futuro della strada
Smart Road: tecnologia ad alto contenuto innovativo.
  • MUVIAS, Museo Virtuale Anas

    La celebrazione dei 90 anni di Anas è l’occasione per il go live di MUVIAS, il museo virtuale di Anas, uno spazio web dinamico che racconta la storia del nostro Paese attraverso la storia di Anas: la crescita economica e sociale dell'Italia e quella della sua rete viaria. Il museo virtuale raccoglie materiali dell’archivio storico Anas e contributi da altri operatori pubblici e privati, rappresentando quindi un aggregatore di contenuti, organizzati per decenni e per argomenti. La narrazione segue una timeline con una serie di box che introducono cinque tematiche: storia, infrastrutture, personaggi, veicoli, società.

    Scopri MUVIAS nel truck navigandolo sul touch screen!

  • Rai Storia: il documentario

    “Strade – 90 anni di storia italiana” è il titolo del documentario realizzato in collaborazione con Rai Storia. In 55 minuti, il filmato racconta il percorso di Anas dal momento in cui fu fondata come A.A.S.S. nel 1928 fino all’ingresso nel Gruppo Ferrovie dello Stato nel gennaio 2018. Sullo sfondo la storia italiana e i suoi cambiamenti: le tappe più significative della storia di Anas si intrecciano con gli avvenimenti più importanti che hanno segnato lo sviluppo dell’Italia. Attraverso filmati dell’epoca e interviste si ripercorre il grande impegno dell’azienda delle strade nel contribuire alla costruzione prima, e al potenziamento poi, degli assi strategici del Paese. 

  • Un racconto di foto

    Il presente e il futuro non possono esistere senza il passato. Il volume fotografico dal titolo “La strada racconta”, realizzato dall’agenzia ANSA, ripercorre la storia d’Italia attraverso alcune tra le immagini più belle tratte dal proprio vasto archivio fotografico e da quello di Anas. Il libro, articolato in vari capitoli, uno per decennio, ripercorre gli anni del regime, della guerra, la voglia di repubblica, il boom, la motorizzazione di massa, la Dolce Vita, gli anni di piombo, quelli della Milano da bere e di Italia ’90, fino ad arrivare ad oggi, con un corredo di immagini che non lesina dettagli. Racconta dell’Italia e delle sue strade che non si limitano a fare da sfondo ma sono il più delle volte vere e proprie protagoniste.

     

  • Mi ricordo la strada

    Dopo esser stata esposta alla Triennale di Milano, l’installazione site specific dal titolo “Mi ricordo la strada” sale a bordo del truck! L’opera è pensata come monumento al viaggio, attraverso cui il pubblico ha l’occasione di spostarsi idealmente lungo il nostro territorio, confrontandosi con la storia e la cultura del paesaggio italiano: grazie a foto esclusive e documenti di archivio sarà possibile ripercorrere dieci eventi di varia natura - dallo sport alla musica, dalla politica all’arte - che dagli anni Trenta fino ad oggi hanno determinato uno spostamento di massa da tutta Italia per prendere parte a un grande rito collettivo o sono stati agenti di profonda trasformazione.

     

  • Sport, natura e VR

    Ogni passione sportiva ha la sua strada! In collaborazione con Sky, è nato il format “Le Strade della Passione”: sei puntate all’interno del magazine Icarus 2.0 dedicato a chi ama gli sport outdoor. Le strade sono le vie migliori per seguire la propria passione: il collegamento tra uomo, sport e natura. I sei episodi raccontano altrettanti itinerari di strade statali famose e affascinanti che sono lo scenario di una passione sportiva: dalla corsa alla bicicletta, dallo sci al trekking.

    La strada e i suoi panorami sono raccontati sul truck anche con i visori VR360! Ti invitiamo ad un viaggio virtuale su due statali: percorrerai la strada e ammirerai il paesaggio di mare e montagna come trovandoti sul posto.
     

  • Smart road

    Il futuro della strada e smart! La “Smart Road” è un’infrastruttura tecnologica ad alto contenuto innovativo che ha come obiettivo il comfort e la tutela dell’automobilista, al servizio dei viaggiatori. Il progetto Smart Road di Anas è tra i primi al mondo nel settore stradale. La prima installazione riguarda l’autostrada del Mediterraneo, su un tracciato autostradale di oltre 400 km, successivamente il sistema sarà esteso a tutto il territorio nazionale. Nel futuro - ormai presente - della connessione di reti e nodi, smart road e smart cities si parlano. A Catania, nella due giorni finale del tour #Congiunzioni, il futuro andrà in scena!