Vai al contenuto principale

ANAS 90 Anni

Storie di Strade

Strada di Francesco

La strada invita a viaggiare, il viaggio è sempre scoperta di nuovi luoghi e territori. A Assisi presentiamo il progetto di valorizzazione dell’itinerario Perugia-Ancona.

La Strada di Francesco rappresenta un itinerario che congiunge Perugia ad Ancona, ricco di fascino e suggestione, legato non solo ai luoghi che riguardano la vita del santo ma anche a tesori storici, ricchezze paesaggistiche e ai cammini del gusto, data la ricchezza e la varietà della cucina marchigiana ed umbra. Ridenominare “Strada di Francesco” il tratto stradale Perugia-Ancona non è solo un’operazione legata al refresh del nome ma anche all’appeal di un itinerario attraverso cui si misura l’economia delle due regioni e che funge da volano per l’economia stessa dei territori.
Un’opera che sarà protagonista attiva di una storia che vede Marche ed Umbria al centro di un progetto in cui l’infrastruttura si integra in modo funzionale con la geografia e la storia dei luoghi creando una sinergia tra economie e ambienti,  e fungendo da spina dorsale di una rete tra città. Un’opera il cui completamento segnerà il definitivo superamento dell’isolamento decennale delle due regioni dalle grandi direttrici di comunicazione.
L’arteria sarà interamente a quattro corsie, ad eccezione di due gallerie che, come da progetto, resteranno a due corsie. L’opera, oltre ad assicurare una fluida connessione tra le imprese locali e incentivare il turismo rendendo i luoghi d’interesse più facilmente raggiungibili e accessibili, completerà e rafforzerà il  sistema viario di collegamento con Roma, strategico anche nella logica dello sviluppo e dell'ottimizzazione del sistema hub infrastrutturale porto-aeroporto-interporto.
Il progetto di valorizzazione della “Strada di Francesco” comincia dal web. Le prime pagine del sito dedicato sono state sviluppate e nuovi contenuti saranno di volta in volta on line per raccontare itinerari e luoghi di queste terre.
Altre attività saranno programmate nel corso del 2018 e 2019.

Visita il sito www.stradadifrancesco.it